Personalizzare il food packaging del tuo ristorante o del tuo negozio di alimentari è certamente uno dei trend più in voga e più interessanti nel mondo degli imballaggi alimentari.

Infatti, è ormai chiaro che l’imballaggio alimentare non è da considerarsi soltanto una confezione o una busta né tanto meno un recipiente utile solamente a trasportare cibi. Il packaging, quando ideato e curato nel modo giusto può diventare un vero e proprio canale di pubblicità e di comunicazione per il tuo brand, di qualsiasi tipo esso sia.

Mostrare ai tuoi clienti o ai consumatori potenzialmente interessati, il tuo logo su un lunch box o sulle palette per il caffè, sulle tovagliette o sui bicchieri è un segno distintivo, che caratterizza e rende riconoscibile il tuo locale, in modo semplice ed intuitivo. Anche al di fuori della cerchia di clienti abituali, la stampa del tuo logo aiuterà senz’altro a farti ricordare.

Il tema sostenibilità e riciclo

Spesso nei nostri articoli abbiamo menzionato il tema sostenibilità come uno dei più in voga nel settore della ristorazione dove, negli ultimi mesi, si è venuta a creare una netta sensibilizzazione sul tema e sulle implicazioni a livello ambientale di alcune scelte ecosostenibili in ambito ristorativo.

Anche lo stesso consumatore è diventato sempre più attento ai materiali di imballaggio e confezionamento, e lo dimostra il fatto che vengano sempre più spesso premiati i brand che utilizzano packaging 100% ecosostenibili.

Secondo una ricerca Nielsen, il 66% dei consumatori è disposto a spendere una cifra più alta per un prodotto con un confezionamento riciclabile, mentre il 51% dei millennials cerca sul pack le certificazioni di sostenibilità e la provenienza dei materiali che lo compongono.

Anche la tendenza che vede protagonista il “food plastic free” si è fatta notare negli ultimi mesi con il passaggio ad imballaggi che sostituiscono la plastica con materiali riciclabili di aspetto simile anche nei packaging di grosse catene e di multinazionali.

Quali saranno i successivi sviluppi dello scenario?

Come spesso accade nel settore del Food & Beverage, sono le grandi aziende o le startup a definire le novità e le innovazioni che sono alla base dei trend. Nell’ambito food packaging, sono molte le grandi aziende che si impegnano e che investono su questo fronte.

Guinness, ad esempio ha lanciato nel corso del 2020 il nuovo pack multi lattina completamente riciclabile, una novità quasi assoluta nel mondo della birra. Gli anelli di plastica, solitamente usati per tenere insieme le lattine, sono stati infatti sostituiti da un nuovo pack in cartone biodegradabile, con un risparmio totale in produzione di plastica stimato sulle 400 tonnellate all’anno.

Per rimanere nello stesso settore, anche Corona si è dimostrata molto sensibile a questo tema: con il progetto in collaborazione con Parley, infatti, l’azienda ha dichiarato l’obiettivo di ripulire le spiagge e gli oceani di tutto il mondo dai rifiuti di plastica. In questo modo il noto brand messicano di birra, analogamente a quanto fatto da Guinness eliminerà la plastica dal six-pack, sostituendola con materiali eco-compatibili.

In questo caso, gli anelli, in via sperimentale, saranno realizzati con fibre vegetali biodegradabili, utilizzando un mix di scarti di sottoprodotti e materiali compostabili.

Ci sono naturalmente molte altre aziende attive sul fronte della sostenibilità ed è praticamente certo che nei prossimi mesi il food packaging si adatterà, anche con creatività e con l’attenzione rivolta all’aspetto e al design, alle nuove tendenze.

Come si crea un packaging efficace?

L’efficacia del packaging naturalmente dipende da diversi fattori. Come già detto in precedenza, gli studi statistici dimostrano che sono moltissime le persone, di ogni età, attente a questo tema.

Naturalmente però, anche nel packaging il consumatore deve essere convinto non soltanto dall’impatto sostenibile ridotto ma anche dalla bellezza e dalla qualità del packaging che acquista.

Tra i maggiori consigli in ambito di design, spiccano:

  • La necessità di migliorare l’esperienza di unboxing e di renderla unica e totalmente associabile al brand;
  • L’utilizzo di colori e di linguaggi espressivi e in linea con il tono di voce utilizzato da o voluto per il tuo locale;
  • Personalizzare i packaging non vuol dire inserire solamente il logo: rendilo riconoscibile anche grazie ai colori e allo stile che adotti;
  • Utilizza materiali premium anche se più costosi per fidelizzare il cliente e fargli apprezzare un packaging riutilizzabile anche a casa.

Come si evince dai punti elencati, il design del prodotto è fondamentale ma non è un dettaglio che può essere applicato solamente al packaging. Questo tipo di comunicazione, infatti, deve legarsi il più possibile all’immagine del locale in modo da diventarne l’estensione.

Solo in questo modo un packaging può davvero essere riconoscibile e apprezzabile, per questo il nostro consiglio è di partire con lo studio ma anche con il rafforzamento dell’identità della tua azienda e del “gusto per il design” che il tuo ristorante è in grado di trasmettere.

Risulta importante, infatti, mantenere un buon livello di stile anche nell’immagine del proprio locale e degli strumenti che lo compongono. Una delle motivazioni per cui il registratore EasyCassa possiede una forma ed un design così curato è proprio per rispondere alla necessità dei nostri clienti di possedere uno strumento in grado di sposarsi al meglio con un locale ricercato e dal look studiato.

Grazie alla ricercatezza del suo design, all’estetica e all’ergonomia del software, EasyCassa rappresenta lo strumento All-in-One perfetto per il tuo ristorante, grazie alle numerose funzionalità ottimizzate e all’immagine accattivante.

Logo EasyCassa bianco su sfondo magenta circolare

PUBBLICATO DA

Redazione EasyCassa

Creiamo contenuti e approfondimenti su normative, tematiche fiscali, tecnologie per il Retail e novità dal mondo degli esercenti.

SCOPRI EASYCASSA

Vieni a scoprire la comodità di EasyCassa, il sistema di cassa telematico all-in-one che ti dà tutto con un unico abbonamento: hardware, software, assistenza, strumenti di analisi, fatturazione elettronica e tanto altro.

EasyCassa dispositivi