Il menù di Natale è certamente un argomento delicato e complesso per ogni ristoratore, essendo uno dei momenti tradizionalmente più importanti per i clienti e per i loro palati.

Il menù di Natale è certamente un argomento delicato e complesso per ogni ristoratore, essendo uno dei momenti tradizionalmente più importanti per i clienti e per i loro palati.

Ovviamente, data l’affluenza enorme verso i ristoranti nel giorno di Natale e vista la grande aspettativa dei clienti per il menù e per gli ingredienti dei piatti proposti, sottolineiamo l’importanza di organizzare per tempo il menù natalizio e i turni del personale di sala per la giornata di Natale.

Quali sono i trend del 2021 che compariranno nei menù di Natale?

In vari articoli precedenti abbiamo anticipato e poi confermato le maggiori tendenze culinarie e ristorative del 2021, determinando i trend di maggiore interesse tanto per i possessori di attività quanto per i consumatori.

Naturalmente questi trend saranno rappresentati e rappresentativi anche all’interno dei menù natalizi, considerando l’attenzione senza precedenti che il cliente sta dimostrando di avere nei confronti di ogni aspetto legato al mondo della cucina e della ristorazione.

Da qui, quindi, partono le prime considerazioni sui menù natalizi che sempre più frequentemente cercano di coniugare la tradizione degli ingredienti e delle preparazioni in cucina, con la novità delle materie primead impatto ambientale ridotto e a chilometro zero.

Foraging, chilometro zero e sostenibilità sono il motto dei menù natalizi del 2021 e sono stati sicuramente i termini più in voga nel settore della ristorazione durante tutto il 2021.

Prendere spunto dai grandi chef: i menù natalizi stellati

Ci sono alcuni trend da tenere in considerazione anche nel mondo dei ristoranti stellati. Qui, ovviamente, i menù per il Natale 2021 puntano sul connubio tra tradizione e creatività, con l’obiettivo di offrire ai propri clienti un’esperienza di gusto vicina a quella di casa ma con un tocco artistico in più.

A partire dagli ingredienti sempre molto ricercati, uno dei trend più in voga è quello che vede gli chef dei migliori ristoranti d’Italia alle prese con la produzione artigianale di pandoro e panettone.

Sebbene questa sia una tendenza già registrata in passato, i dati in nostro possesso ci permettono di considerare il 2021 come vero anno di svolta nella produzione propria di dolci natalizi.

Il must rimane la scelta tra menù di carne e menù di pesce, ovviamente correlata alla decisione di offrire una cena alla Vigilia oppure un pranzo durante il giorno di Natale.

Il resto poi, dipende naturalmente dal tipo di cucina proposto dallo chef in questione, dai suoi “piatti forti” e dalla tradizione che si sceglie di seguire tra le innumerevoli varietà regionali italiane.

Tra gli ingredienti maggiormente presenti figurano il caviale, il tartufo, quest’anno tendenzialmente bianco, il lardo, lo scalogno e l’erba cipollina, le ostriche e, per quanto riguarda i prodotti dolciari, zabaione, confetture artigianali di arance, mandarini e mele, mascarpone e i già citati pandori e panettoni.

Insomma, per il cenone o per il pranzo di Natale, gli ingredienti scelti nei ristoranti più prelibati d’Italia sono semplici e versatili, facili da abbinare e da utilizzare all’interno di qualsiasi menù.

Criticità e fattori fondamentali per un perfetto Natale 2021

Tra le criticità di cui tenere maggiormente conto nella preparazione per il menù di Natale del 2021 c’è sicuramente l’affluenza maggiore e il clima di festa che contribuisce ad aumentare le attese non solamente rispetto al cibo ed ai prodotti offerti, bensì anche all’esperienza che è possibile vivere all’interno del ristorante.

Risulta fondamentale, pertanto, organizzare e programmare il più possibile per non arrivare ad effettuare i preparativi troppo a ridosso delle date in questione, in modo da far percepire anche al personale di sala l’importanza del momento e la necessità di essere più efficienti e attenti che mai.

A fare la differenza, anche per il Natale 2021, possono e devono essere gli strumenti tecnologici messi al servizio del nostro personale. Infatti, con la giusta strumentazione, si potranno evitare stress eccessivi, difficoltà conseguenti al maggiore afflusso ed errori dovuti alla stanchezza o, appunto, alle tensioni. Per questo EasyCassa è il registratore di cassa ideale per rendere il tuo ristorante davvero efficiente anche nei momenti più critici.

Grazie alla sua ricca offerta All-In-One, infatti, EasyCassa offre possibilità trasversali di ottimizzazione nella gestione di comande, variazioni, allergeni, dei tavoli e delle sale, grazie alla possibilità di installare comodamente applicativi di supporto su smartphone e tablet da dare in dotazione al personale per coordinare le energie dello staff di sala e della cucina oltre a perfezionare la presa in carico delle comande per un servizio impeccabile. Inoltre, la funzionalità di Gestione in Cloud permette al ristoratore di avere sempre uno sguardo puntuale sull’andamento del locale in tempo reale da qualsiasi dispositivo, per poter intervenire tempestivamente o semplicemente per avere sempre con sé una panoramica della propria attività.

Logo EasyCassa bianco su sfondo magenta circolare

PUBBLICATO DA

Redazione EasyCassa

Creiamo contenuti e approfondimenti su normative, tematiche fiscali, tecnologie per il Retail e novità dal mondo degli esercenti.

SCOPRI EASYCASSA

Vieni a scoprire la comodità di EasyCassa, il sistema di cassa telematico all-in-one che ti dà tutto con un unico abbonamento: hardware, software, assistenza, strumenti di analisi, fatturazione elettronica e tanto altro.

EasyCassa dispositivi