Ripensare le strategie di (digital) marketing per i ristoranti vuol dire mettere al centro le esigenze dei consumatori: ecco gli strumenti da utilizzare.

L’emergenza sanitaria costringe chiunque abbia un’attività in proprio a riflettere sul suo business. E nel mondo della ristorazione c’è probabilmente un tema che più di altri merita il primo piano: l’identità.  A quale target rivolgersi, cosa comunicare, che stile adottare: chiarirsi le idee sul “chi siamo” è fondamentale per individuare le azioni da intraprendere nell’immediato futuro. Obiettivo? Avvicinare i clienti in un modo nuovo, nel rispetto delle regole in vigore a causa del coronavirus.

Il ristorante inteso come luogo fisico non è più il protagonista assoluto, in questo momento è online che si incontrano i consumatori. Quali sono dunque gli ingredienti di digital marketing per la ristorazione che aiutano a mantenere un solido legame con la clientela?

Google My Business

Per farsi trovare online, una buona idea è tenere aggiornata la pagina di Google My Business. Oltre alle informazioni base come indirizzo, telefono, sito, indicazioni stradali e recensioni, esistono opzioni pensate appositamente per l’emergenza sanitaria.

Segnalare se il locale offre il servizio di consegna a domicilio, l’asporto o il ritiro all’esterno, così come le norme igieniche del ristorante (ad esempio, superfici disinfettate tra le visite, mascherina e controllo della temperatura obbligatori, anche per il personale), permette di interfacciarsi in modo chiaro con il cliente.

Altra opportunità del canale sono il servizio di prenotazioni e la possibilità di comunicazione diretta via post o chat per condividere aggiornamenti come chiusure e orari ridotti, voci di menu e offerte disponibili. Insomma, nel nuovo piano di marketing per il ristorante questo tool non può mancare.

Social media e sms marketing

I social media rappresentano un canale di scambio diretto. Su tali piattaforme utilizzate come strumenti di marketing per i ristoranti è bene mantenere viva la conversazione, anche in caso di chiusura temporanea del locale. L’immediatezza apparente di questi canali, tuttavia, non esclude la coerenza di linguaggio tra testo dei post, foto e video utilizzati, così come dei racconti fatti nelle storie. Bisogna risultare credibili, e per questo è importante che ogni attività rientri in un piano editoriale social articolato.

Alcuni spunti? Puoi condividere ricette e trucchi di preparazione, presentare il personale con brevi interviste, raccontare le esperienze dei clienti. Insomma, devi promuovere il tuo business senza cercare di vendere il prodotto ma puntando al coinvolgimento.

Essendo un metodo di comunicazione immediato, il messaggio su cellulare può invece rivelarsi un buono strumento per pubblicizzare le offerte e gli sconti, ma anche promemoria o aggiornamenti su ordini effettuati. L’sms marketing punta soprattutto sulla promozione. Dai il senso dell’urgenza, dell’occasione: un’offerta limitata nel tempo avrà un effetto decisamente migliore.

Il sito

Il sito è forse il primo degli ingredienti di digital marketing per la ristorazione. La pandemia è l’occasione per rinnovarlo rendendolo più fruibile ed efficiente. Le prime azioni da intraprendere sono migliorare i layout e la grafica, ripensare i testi e l’organizzazione dei contenuti.

Digitalizzando il menu, inoltre, si semplifica l’esperienza del cliente, che ottiene informazioni esaustive sui piatti, consigli sugli abbinamenti o approfondimenti su produttori e materie prime. Prenotare e pagare dopo la consultazione, velocizza ulteriormente l’esperienza del cliente che tenderà così a ripeterla.

In questo periodo, inoltre, è importante mettere in primo piano la possibilità di effettuare ordini direttamente online e le condizioni per l’asporto e il delivery.

PUBBLICATO DA

Redazione EasyCassa

Creiamo contenuti e approfondimenti su normative, tematiche fiscali, tecnologie per il Retail e novità dal mondo degli esercenti.

SCOPRI EASYCASSA

Vieni a scoprire la comodità di EasyCassa, il sistema di cassa telematico all-in-one che ti dà tutto con un unico abbonamento: hardware, software, assistenza, strumenti di analisi, fatturazione elettronica e tanto altro.

EasyCassa dispositivi
BONUS: ti mandiamo subito la presentazione EasyCassa + le 10 pillole da sapere sulla trasmissione telematica.