L’attuale emergenza sanitaria mondiale ha colpito anche l’andamento del settore food retail, sebbene in modo meno violento rispetto ad altri settori.

Le esigenze di digitalizzazione e dell’offerta di servizi sempre più smart e customizzati sull’esperienza del singolo utente impongono, comunque, anche ai retailer del food&beverage di adottare nuove modalità di gestione della propria attività.

Se da un giorno all’altro i consumatori si sono ritrovati a modificare le proprie abitudini di acquisto per rispondere all’esigenza di limitazione degli spostamenti e della vicinanza sociale, il settore del retail ha risposto con un’accelerazione nell’adozione di strategie strutturate di e-commerce.

Tendenze online ed offline, quindi, completano il panorama dei nuovi trends del Food Retail che abbiamo qui riassunto in 5 punti principali.

1: E-commerce ed ottimizzazione sono le parole chiave del 2021

Ben il 72% dei lavoratori europei impegnati nel settore del commercio al dettaglio afferma che, durante il 2020, si è anticipato il processo di digitalizzazione di almeno due anni rispetto al business plan aziendale.

Le stime confermano la lungimiranza dei titolari di attività commerciali di questo tipo: il 17% del totale di merci vendute nel 2021, infatti, verrà acquistato online, secondo le stime dell’Euromonitor International.

Da qui la necessità di ottimizzare il proprio posizionamento nel digitale, con strategie di SEO, SEM e Social Media Marketing in grado di supportare e incrementare le vendite online senza la necessità di espandere la propria struttura aziendale.

Se sei un ristoratore e sei interessato ad approfondire l’argomento, ti invitiamo a prendere visione del nostro articolo su come migliorare la presenza online del tuo ristorante.

2: I social media come voce del proprio brand

Presidiare strategicamente i canali social permette di costruire la personalità e il volto del nostro brand. In questo modo è possibile dare ai clienti una motivazione in più per scegliere il nostro punto vendita piuttosto che quello dei nostri competitor, basandoci anche sul rapporto diretto offerto dalle varie piattaforme.

Le immense possibilità di cura della customer service offerte da Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter e via dicendo, inoltre, rappresentano un’altra risorsa in grado di fare la differenza nel rendimento aziendale.

In questo post puoi scoprire come creare un efficace piano editoriale social per la tua attività.

3: Super o minimarket?

Tra le nuove tendenze riconosciute nell’ambito del food retail c’è sicuramente anche quella relativa alle dimensioni del punto vendita. In piena controtendenza rispetto agli anni precedenti, il ridimensionamento dei negozi risulta essere perfettamente in linea con gli altri grandi trend del momento.

Agevolare un’esperienza di vendita rapida e soddisfacente, indirizzare istantaneamente il consumatore ai prodotti da lui ricercati ed offrire prodotti freschi e “aggiornati” costantemente sono tutte motivazioni più che valide per la diffusione degli store in scala ridotta.

4: I pasti pronti e la spesa smart

Altra grande acquisizione recente, tra i trend del momento nella vendita al dettaglio, è sicuramente quella relativa alla proposta dei “pasti pronti”, specialmente se accompagnati da un packaging creativo e sostenibile.

Insalate, panini o altri piatti pronti per essere consumati immediatamente costituiscono una forte attrattiva per i consumatori del settore food retail, guidati dall’esigenza di risparmio, qualità del prodotto e velocità dell’acquisto. Le pause pranzo e i break lavorativi, infatti, sono rimasti costantemente un’importante fonte di entrate anche durante il lockdown e sono in ogni caso accomunate dalla volontà del cliente di acquistare un pasto salutare rapidamente.

5: La ricerca di benessere

Legandoci al punto precedente, l’ultimo trend che vi segnaliamo nel settore del food retail è senz’altro quello del cibo “Healthy”, spesso coincidente con il cibo esotico che ha fatto il suo ingresso nei punti vendita al dettaglio già da qualche anno.

Le diete vegetariane, vegane o semplicemente salutari comprendono la rinuncia, spesso, del pranzo o della cena fuori e cedono il posto alla più ampia scelta di prodotti offerta da alcuni store di vendita al dettaglio.

Acquistare e rivendere prodotti di questo tipo è senza dubbio una scelta vincente nel 2021, data la quantità di informazione veicolate dai social media e dirette all’adozione di diete healthy.

PUBBLICATO DA

Redazione EasyCassa

Creiamo contenuti e approfondimenti su normative, tematiche fiscali, tecnologie per il Retail e novità dal mondo degli esercenti.

SCOPRI EASYCASSA

Vieni a scoprire la comodità di EasyCassa, il sistema di cassa telematico all-in-one che ti dà tutto con un unico abbonamento: hardware, software, assistenza, strumenti di analisi, fatturazione elettronica e tanto altro.

EasyCassa dispositivi
BONUS: ti mandiamo subito la presentazione EasyCassa + le 10 pillole da sapere sulla trasmissione telematica.